Intervista, reportage fotografico e video | PAOLO RUMIZ con TAMBURI DI PACE

Pubblichiamo di seguito il video di Chiara D’Ambros e il reportage fotografico di Giampietro Peretti sulla serata di venerdì 15 luglio che ha visto come protagonisti all’Alpe di Campogrosso Paolo Rumiz e la European Spirit of Youth Orchestra diretta dal Maestro Igor Coretti Kuret.

+ Articolo di approfondimento di Chiara D’Ambros sul Giornale dello Spettacolo >> European Spirit of Youth orchestra in Tournée

+ La straordinaria intervista a Paolo Rumiz di Radio3 Suite, in diretta dalla Biblioteca del Rifugio di Campogrosso.

Uno stralcio.
R3S: «… è un po’ metaforico anche della condizione dell’Europa questa serata, mi pare, scossa da venti, turbate da tempeste, però alla fine dentro [in rifugio] riesce a trovare la maniera di intonare, di trovare qualche cosa per fare armonia insieme».
PR: «Oggi in montagna, col freddo e col vento… D’altra parte anche questa è stata una grandiosa esperienza, perché al Rifugio di Campogrosso, che è uno dei luoghi dove si respira di più la fraternità di montagna di tutto l’arco alpino, ci siamo trovati in modo grandioso… quando i ragazzi si sono, si erano avvolti nelle stesse coperte sotto le quali avrebbero dovuto dormire di lì a poco…».

Schermata 2016-08-04 alle 08.34.02

VIDEO di Chiara D’Ambros

 

FOTO di Giampietro Peretti

 

 

Categorie:Eventi CulturaliTag:, , , , , , ,

3 Comments

  1. paolo rumiz

    Da Paolo Rumiz: Mi dispiace che il freddo abbia scordato tutti gli strumenti. Eravamo la pallida ombra di ciò che due giorni siamo stati sotto il Civetta, dove peraltro abbiamo suonato alle 18 (quota 1850). L’accoglienza strepitosa che Davide Ferro ci ha preparato meritava note ben più alte! Ci siamo meno male rifatti al chiuso, con una baraonda di strumenti che si sono sfidati fino a mezzanotte, con i ragazzi entusiasti! Detto questo, immagini indimenticabili, di cui ringrazio gli autori con tutto il cuore, e delle quali faremo tesoro nel nostro archivio!

    Mi piace

  2. Le cose belle nascono nei cuori delle persone generose e vengono realizzate se condivise con gli altri. Grazie Davide, grazie a tutti voi amici generosi, sognatori coraggiosi, pescatori di perle delle Piccole Dolomiti!
    Con sincera stima e con una promessa di ritornare l’anno prossimo per farvi vivere “appieno” il suono di questa orchestra meravigliosa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...