Flavio Péttene

Galleria d’Autore
2

Flavio Péttene

Nato nel 1954 in un piccolo paesino della Pianura Padana non lontano dal fiume Po.
/
Sentiamo come si racconta: «Fin da piccolo, nelle giornate limpide, guardavo verso le montagne e immaginavo come poteva essere la visione del paesaggio visto da lassù. Credo che fu questa la molla che mi spinse a salire… scoprire che le cose viste da lassù erano diverse delle cose viste dal basso. E così iniziai a salire le montagne. Mi allenavo su e giù dagli argini del fiume, gli unici luoghi elevati che c’erano nei dintorni. Avevo circa 14 anni e nello stesso periodo cominciai a fotografare con una macchina fotografica che portava ancora le lastre di vetro bicromatato. Un’avventura oggi inconcepibile. Ancor oggi, salgo lentamente i monti e provo la stessa emozione e lo stesso disincanto… passo dopo passo verso la visione che guarisce lo spirito».