Via Alpinismo Radicale

100. alpinismo radicale relazione
Clicca sull’immagine per ingrandirla.

“Leggendaria” via aperta in stile rigorosamente tradizionale da Alberto Peruffo e Alberto Urbani nell’autunno del 1999. Passa nell’unica zona della parete Est che non era mai stata solcata da nessuna linea. Difficoltà estreme di arrampicata e roccia delicata avevano tenuto lontano ogni intenzione di salita. Dopo 18 anni Leonardo Meggiolaro e Matteo Maran riportano all’attenzione questa «super via, pietra miliare dell’alpinismo vicentino», con le prime foto e relazione schematica, qui a fianco.

Il report della ripetizione dei vicentini –  dopo quella del “leggendario passaggio” della cordata triestina Sterni-Florit (tra gli alpinisti più forti del periodo), di cui si sapeva gran poco (neppure loro lasciarono documentazione e fotografie) – è stato pubblicato dalla più autorevole rivista di alpinismo italiano – Planetmountain – con un cappello introduttivo dove si sono sentiti Peruffo e Sterni e una serie davvero notevole di foto.

Sotto alcune delle foto. Tutte le altre nell’articolo citato seguendo questo link >> http://www.planetmountain.com/it/notizie/alpinismo/alpinismo-radicale-in-baffelan.html

ATTENZIONE: via molto difficile e con tratti di roccia molto delicata, solo per alpinisti molto esperti.