Via Carlesso con varianti d’attacco

La Carlesso al Baffelan è certamente una della vie più classiche e ripetute delle Piccole Dolomiti. Per noi vicentini, una specie di fonte battesimale, specie se sei stato portato per la prima volta dal mitico Giacomo Albiero, compagno di Renato Casarotto e di Pierino Radin.

Può capitare pure che si arrivi a Campogrosso e che si trovi il 92enne Giacomo fermo a curare i fiori sul monumento di Toni Giuriolo, sotto la Sisilla, a pochi passi dall’entrata del Rifugio. Ovvero sia che un padre senta dire al figlio le stesse cose che circa 30 anni prima lo stesso Giacomo disse  al medesimo padre. Se poi anche il figlio si chiama, non a caso, Giacomo, che dire… la magia di Campogrosso, dei suoi sentieri, delle sue pareti, della sua gente.

Buone arrampicate.

ATTACCO CON VARIANTI
Nelle foto, al posto della via classica (le classiche canne) si vedono documentate le varianti inferiori della Via del Piacere (primi due tiri) e Ceneri del Vento (terzo tiro + traverso di 30 metri a destra per raggiungere la partenza della Carlesso). Varianti consigliate quando ha appena piovuto o ci sono altre cordate. Per la relazione consigliamo la nuova guida di Guido Casarotto Piccole Dolomiti e dintorni, Cierre 2016, reperibile in Rifugio.

Reportage del giugno 2017 di Alberto e Giacomo Peruffo.